Ruffino SERELLE Vin Santo del Chianti

6501083
9,84 €
Quantità

A partire dal Medioevo, il Vino Santo ha sempre avuto un posto d'onore nell'enologia toscana. Ci sono molti aneddoti sull'origine del nome di questo vino. Uno di questi narra di un frate che nel XIV secolo era solito distribuire ai malati il vino che aveva usato per la messa (da cui l'appellativo "santo"), confidando nelle sue virtù terapeutiche e miracolose. Un'altra di queste storie narra che al Patriarca greco John Bessarion, in visita a Firenze nel 1349, fu servito il Vin Pretto (o "vin puro"), un vino locale che non esiste più. Dopo averlo bevuto il Pateriarca dichiarò "Questo vino è di Xanthos!" (un'isola della Grecia). Ma i commensali italiani capirono "santo" e iniziarono a chiamare "Vin Santo" il vecchio Vin Pretto. A ogni modo, il nome di questo nome ha probabilmente molto a che fare con il fatto che fosse usato durante le funzioni sacre. Il Vin Santo Serelle è stato prodotto per la prima volta nel 1988. Le uve per la produzione di questo vino da dessert provengono da vigne dell'area del Chianti, ubicate tra i 150 e i 450 metri sul livello del mare.
6501083

Scheda tecnica

Denominazione
Doc
regione
Toscana
Colore
Bianco
Gradazione Alcolica
12%
Uvaggio
Trebbiano e Malvasia
Peso
75.000 cl
Nuovo prodotto